Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO INIZIO */ /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco, pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione, pro nationum concordia, pro principibus christianis, pro tranquilitate populorum, ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

E' come se Dio pregasse con noi

San Nicola di Flue
insegnaci a pregare!
Non è detto che si riesca sempre a pregare bene, anzi, può perfino accadere che siano poche le volte che ci riusciamo, ma stiamo tranquilli, è giusto confidare che Dio - anche Gesù disse che non sappiamo pregare - voglia gradire la bontà dell'intenzione.
Senza presunzione di compiutezza, esemplifico che potremmo trovarci nella condizione di "pregare con buona fede" quando:
- crediamo nella preghiera;
- affidiamo la nostra preghiera a Dio, alla Madonna, ai Santi, o agli Angeli;
- doniamo la preghiera per i nostri fratelli e sorelle;
- doniamo la preghiera per lo scopo che vuole il Signore;
- doniamo la preghiera per amor di Dio;
- doniamo noi stessi nella preghiera, in completo abbandono a Dio.

Ma come evitare le (quasi) inevitabili distrazioni che si verificano, che disturbano la nostra preghiera?
Le distrazioni si evitano facilmente se meditiamo la preghiera che stiamo facendo; d'altronde, è un dono d'amore!
Per di più, la preghiera può divenire conseguente alla meditazione stessa quando, essendo molto ben assorti, la meditazione diventa verbale e sgorga direttamente dal cuore prevalendo sull'attenzione di testa, divenendo preghiera spontanea. "E' come se Dio pregasse con noi". E quando preghiamo in comunione con Dio, la preghiera viene da Dio e a Lui torna in Spirito e verità. Questa preghiera in totale abbandono, specie se a vantaggio di altri, piuttosto che nostro, porta molto, molto frutto per il Cielo.
Le preghiere possiedono una dichiarazione di fede così assoluta che una sola preghiera basterebbe a farci andare in Paradiso, se solo fossimo capaci di suggellare la promessa d'amore che contiene.

Ma se ancora dovessero affacciarsi dei pensieri? delle preoccupazioni? magari durante il S. Rosario? Basta chiedere alla Madonna tra un'Ave Maria e l'altra: "Occupati tu delle mie cose, che io devo pregare". Basta chiederlo con sincerità di cuore, Lei provvede.
Sono certo che poi le direte: "Cara Mamma, sei unica, ti amo".

Teófilo

5 commenti:

  1. Fratello in Cristo, pregare nel profondo del cuore dove lo Spirito Santo silenziosamente, e dolcemente agisce nell'anima rendendola docile ad accogliere l' AMATO Gesù e ricevere LA GRAZIA dell'umiltà, Gesù è gioia piena . Grazie Franco grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io che ringrazio Iddio di te, anima amante e umile; da te ricevo insegnamento ed esempio.
      Grazie Sabrina, con tutto il cuore, delle manifestazioni dello Spirito Santo che si esprime in te.
      Grazie Signore.

      Elimina
  2. Gloria a Gesù Redentore , questa è una preghiera per me molto profonda di San Gabriele dell' Addolorata ; la mia vita è una continua gioia. La contentezza che io provo è quasi indicibile non cambierei un quarto d' ora di questa vita. Gesù opera meraviglie nei nostri cuori. Grazie Franco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lode al Dio nostro che imperversa d'amore.

      Elimina
    2. Cara Sabrina, non riesco a trovare la preghiera Gloria a Gesù Redentore...
      Potresti inviarmi un link per email?
      Grazie

      Elimina