Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO INIZIO */ /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco, pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione, pro nationum concordia, pro principibus christianis, pro tranquilitate populorum, ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Il disordine morale

È facile dire: io voglio fare sempre la volontà di Dio.
Ma poi non è così facile passare dalle parole ai fatti; tu sei un essere umano, la sola cosa che possiedi di tuo è l’IO, il quale è un soggetto a cui fanno riferimento tutte le tue facoltà, non solo quelle spirituali, ma anche quelle psichiche e sensitive, queste ultime poi le senti bruciare nel tuo cuore e nella tua carne mediante le tentazioni che ti spingono alla ricerca di affetti non voluti da Dio e alla ricerca di soddisfazioni nella sfera ampia della sessualità. L’ambiente in cui vivi, la mentalità di questo mondo e gli stimoli dei media invadono prepotentemente le tue convinzioni e ti regalano sotto forma di informazioni, divertimento e svago stimoli irrefrenabili a fare quello che Dio ha proibito.
Un tale disse a proposito della televisione: dentro quella scatola c’è qualcuno che vuole farmi pensare come vuole lui. Il tuo IO quindi viene violentemente spinto verso il disordine morale e verso l’affermazione della propria personalità umana la quale esige il sacrificio costante dei valori sacri della fede. Questa inclinazione al male non viene da te, viene dai nostri progenitori i quali quel giorno fecero una scelta che ha danneggiato la natura umana. Se loro non erano più perfetti fisicamente e moralmente, se si erano sottomessi volontariamente al demonio non potevano generare figli perfetti e liberi dall’influsso di satana.
Devi essere cosciente delle fragilità del tuo IO che tende sempre al peccato, specialmente quello dell’orgoglio e della impurità, in fondo sono lo stesso peccato perché l’orgoglio è l’impurità dello spirito, impurità significa inquinato da ciò che non è puro e santo. La conoscenza della verità dell’IO ti porta a chiedere aiuto a Cristo che si è fatto inchiodare sulla Croce anche per te, perché tu abbia la possibilità di vincere le seduzioni del maligno ricorrendo alla preghiera semplice, umile e fiduciosa.
La grazia dello Spirito Santo ti guida a tenere sotto controllo tutti i moti disordinati del tuo IO.
Bada bene che ho detto sotto il controllo della tua volontà, non ho detto né vincere, né eliminare, perché tu resti sempre tentato dalle fragilità del tuo IO, la tua natura umana rimane sempre quella che Adamo ti ha trasmesso, e “tutto il mondo, dice il Signore, rimane sotto il potere del maligno” e tu sei parte integrante di questo mondo dove tutti gli avvenimenti politici, sociali e familiari vengono influenzati dal “principe di questo mondo”.
Il principe è colui che cerca di imporre la propria volontà. La verità del tuo IO ti porta a camminare nell’umiltà davanti al tuo Signore e a chiedere ogni giorno che ti liberi dal maligno: “liberaci dal male”.
Sant'Agostino dice che questa espressione del Padre Nostro non significa soltanto liberaci dai peccati, significa anche liberaci dalla conseguenze del peccato, a cominciare da quelle di Adamo, io penso che liberaci dal male sia anche l’invocazione della risurrezione, quando il principe di questo mondo sarà incatenato nell’inferno dall’Arcangelo San Michele e i figli di Dio saranno come gli Angeli i quali nel Cielo volano liberi e felici.

(Don Vincenzo Carone, catechesi V)

Nessun commento:

Posta un commento