Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO INIZIO */ /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco, pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione, pro nationum concordia, pro principibus christianis, pro tranquilitate populorum, ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Qualcosa da sapere prima di andare a Medjugorje

Ecco alcune indicazioni che potrebbero essere utili a chi volesse recarsi in pellegrinaggio a Medjugorje.
Medjugorje è un piccolo paese della Bosnia Erzegovina (Bh) al confine con la Croazia, a circa 150 km a sud est di Spalato e a 20 km da Mostar. Se non si hanno grosse pretese, è abbastanza facile trovare alloggio presso le tante case-pensione, più che decorose, economiche e pulite, a mezza pensione o completa. Da qualche anno sono presenti anche alcuni alberghi a buon prezzo, tutti nelle vicinanze della Chiesa di S. Giacomo. A Medjugorje accettano comunemente euro e dollari. La lingua ufficiale è il croato, ma l’italiano è abbastanza capito e parlato. Clima e fuso orario sono come in  Italia. Per le escursioni sul Krizevac e sul Podbrdo si consigliano scarpe sportive o scarponcini leggeri. In agosto la temperatura può toccare anche i 40 gradi, quindi munirsi di cappellini e abbigliamento adatto. Non ci sono problemi di acqua, anche di fronte al Santuario ci sono delle fontane pubbliche. (Saremmo grati a chi volesse inviarci una email con eventuali miglioramenti per questa piccola guida.)

Il meteo su Medjugorje è di YoWindow.com - Forecast by yr.no


Documenti
E’ necessario viaggiare con un documento di riconoscimento in corso di validità: passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio. E' richiesta una validità residua del passaporto di 90 giorni dalla data prevista di termine del soggiorno.

Per scongiurare possibili respingimenti alle frontiere, è consigliabile munirsi sempre di passaporto.
Sono state segnalate difficoltà nel riconoscimento delle carte d'identità cartacee rinnovate con timbro, e respingimenti di possessori di carte d’identità elettroniche rinnovate con un certificato rilasciato dal Comune.
La carta d'identità rilasciata ai bambini da 0 a 15 anni è valida per l'ingresso in Croazia e Bosnia Erzegovina.
I minori di 18 anni non in possesso di passaporto o di carta d’identità che indichi i nomi dei genitori, o che viaggino con un solo genitore, o da soli, devono avere, oltre al documento di identificazione, una dichiarazione di assenso del/i genitore/i o di chi ne fa le veci: parenti o accompagnatori, che attesti l’affidamento, e una copia del certificato di nascita per evincere i nomi dei genitori.
Si segnalano furti di effetti personali, si consiglia quindi di fotocopiare i documenti di viaggio e di tenere da parte gli originali.

Per telefonare
A Medjugorje occorre digitare il prefisso 00387 36 seguito dal numero di telefono.
Per chiamare da Medjugorje in Italia si deve comporre il prefisso 0039 seguito dal prefisso della propria zona compreso lo zero (es. Milano 0039 02 ......) e dal numero. Attenzione alla durata delle telefonate fatte dalle pensioni, poiché il costo è piuttosto elevato.
Ufficio informazioni turistiche: telefono e fax 00387 36 651 988 - e-mail: informacije@medjugorje.hr

Alloggi
Sia le case-pensione, che gran parte delle strutture alberghiere (pensioni e hotel) si trovano in prossimità della Chiesa. Essendo strutture di recente costruzione, dispongono solitamente di camere con doccia e servizi, aria condizionata e ascensore. Il vitto è simile ai gusti italiani. Il Servizio è in genere di pensione completa con bevande incluse. Le mance non sono obbligatorie, neppure se le chiede la guida. Il prezzo concordato è un contratto che determina sia il servizio che il compenso.

Attività religiose
Sono scandite dalle celebrazioni della Parrocchia e in linea di massimo prevedono:
- la partecipazione alle liturgie e agli incontri proposti dalla parrocchia;
- la salita al Podbrdo (il colle delle prime apparizioni) e al Krizevac (il monte della grande Croce);
- incontri con i Padri Francescani e con alcune comunità presenti a Medjugorje;
- tempo libero per le attività personali (Adorazione, Confessione, ecc.).
- incontri con i veggenti, compatibilmente con la loro presenza a Medjugorje e alla loro disponibilità a ricevere i pellegrini;
Per le attività religiose del pomeriggio in lingua Croata, portare una radiolina con cuffie (va bene anche la radio del cellulare) per poter usufruire della traduzione su FM 99.7.

Accompagnatore - Assistente Spirituale/Religioso
Nei pellegrinaggi organizzati viene solitamente garantita la presenza di un accompagnatore o di una guida spirituale (Sacerdote o Assistente Religioso).
Ufficio parrocchiale Medjugorje: tel. 00387 36 650 206 / 310 - fax 00387 36 651 444

Date Importanti
24 giugno Marcia della Pace (Humac-Medjugorje)
25 giugno Anniversario delle Apparizioni dela Madonna
25 luglio San Giacomo, protettore della Parrocchia
31 luglio-6 agosto Festival Internazionale dei Giovani
15 settembre Esaltazione della Croce
3 ottobre Transito di San Francesco
31 dicembre Veglia di Preghiera
3 di ogni mese Messaggio della Madonna alla veggente Mirjana
25 di ogni mese Messaggio della Madonna alla veggente Marija

Come raggiungere Medjugorje
Con l'aereo: gli aeroporti più vicini sono quelli di Mostar (20 km) e Sarajevo (100 km c\a)
Via Mare: imbarchi da Ancona per Spalato e da Bari per Dubrovnik. Contattare le agenzie che coordinano il trasporto via mare.
Via Terra: seguendo le indicazioni stradali da Trieste a Medjugorje che riportiamo sotto a titolo esemplificativo.


Da Trieste
SS202: Procedi in direzione nordest su SS202
5,0 km: Svolta a sinistra e imbocca Strada per Basovizza
33 m: Svolta a sinistra e imbocca SS14
Ingresso in Slovenia
6,6 km: Prosegui dritto su E61
3,0 km: Svolta a destra per rimanere su E61
Ingresso in Croazia
27,3 km: Prosegui dritto per rimanere su E61
6,4 km: Svolta a destra allo svincolo per Pula/​Rijeka - Strada a pedaggio
500 m: Entra in E61 - Strada a pedaggio parziale
26,5 km: Continua su E65
15,3 km: Continua su D501
700 m: Svolta leggermente a sinistra allo svincolo per Split/​Zadar
280 m:  Entra in E65
43,9 km: Svolta a sinistra e imbocca Stara cesta
1,2 km: Svolta leggermente a destra e imbocca Ul. Kapetana Knežića
600 m: Continua su D23
21,5 km: Svolta a sinistra per rimanere su D23
300 m: Svolta a destra Strada a pedaggio parziale
2,1 km: Mantieni la sinistra al bivio, segui le indicazioni per Split/​Gospić/​E65/​E71/​A1 ed entra in A1/​E71 - Strada a pedaggio parziale
253 km: Continua su A1/​E65 Strada a pedaggio
87,3 km: Prendi l'uscita 30a-Vrgorac verso Dubrovnik/​Ploče/​Ljubuški/​Bosna i Hercegovina - Strada a pedaggio
850 m: Svolta a sinistra verso Vukovarska ul.
1,0 km: Prosegui dritto su Vukovarska ul.
450 m: Svolta a destra e imbocca D62 Ingresso in Bosnia ed Erzegovina
7,3 km: Svolta leggermente a sinistra
1,5 km: Mantieni la destra al bivio
20 m: Svolta leggermente a destra
7,1 km: Svolta a destra verso M-6
2,1 km: Prendi lo svincolo per la M-6
1,4 km: Svolta a sinistra
8,9 km: Svolta a destra
1,8 km: Prendi la 2a a destra
400 m: Sei arrivato alla Chiesa di San Giacomo a Medjugorje!

Nessun commento:

Posta un commento